Identificare le pecore a rischio e regolare l'energia

Bilancio energetico negativo nelle pecore

Durante le ultime settimane di gestazione le pecore sono in bilancio energetico negativo. Una corretta alimentazione pre parto può diventare una sfida, in particolare in pecore troppo grasse e/o in attesa di due o tre agnelli. Un cambiamento delle condizioni climatiche, caldo, freddo e trasporto, causano una diminuizione dell'assunzione della sostanza secca. Il bilancio energetico negativo porta ad un calo di livello del glucosio nel sangue, in questo modo verranno prodotti corpi chetogeni. Questo porta alla tossiemia gravidica (chetosi).

Segnali di chetosi nelle pecore

Ai primi segni di chetosi separare la pecora del resto del gregge. Primi segni maneggio ed opistotono.

Prevenzione della chetosi nelle pecore

Per prevenire la chetosi nelle pecore è importante identificare gli animali in attesa di due/tre agnelli, separarli e fornigli una dieta che vada incontro alla richiesta energetica. Il livello energetico della razione deve essere aumentato gradualmente durante le ultime 6 settimane di gestazione. Fornire spazio sufficiente ed eliminare gli improvvisi cambiamenti di razione. Fornire un supplemento in caso di cattive condizioni climatiche. Per aumentare l'energia, utilizzare dei prodotti che contengano energia glucogenica da 2-3 settimane prima del parto a 2-3 settimane dopo. Negli animali con un solo agnello, il rischio è che diventino troppo grassi. Tutti gli animali devono mantenere una BCS di 2.5-3 durante la gestazione. Questo previene che gli animali diventino eccessivamente grassi.

Trattamenti per la chetosi nelle pecore

Gli animali in chetosi dovrebbero essere trattati due volte al giorno con prodotti contenenti glicole propilenico, vitamine, oligoelementi che stimolano le funzioni epatiche.

Curiosità sull'allevamento ovino?

Chiedi ai nostri esperti